MAGAZINE 2014 - spazio demo magazine

Chiara Cruciani - Spazio Demo
IN THE COMMUNICATION WE TRUST
spazio demo magazine
Vai ai contenuti

MAGAZINE 2014

archivio online
I PROTAGONISTI 2014
photograph: Pietro Branchi
dj: Andrea Boncore
model: Valentina Zambon
model: Alessio Citarelli
performer: Andrea Ghislotti
chef: Giovanni Mangione
make up artist: Sabina Zaiello
sport manager: Jack Reno
costumista: Yvonne Vionnet
attrice: Valeria Sorli
photograph: Beppe Bisceglia
music: Marilyn Rouge
model: Geomara Cueva
model: Maurizio Morrone
sport: Nadia Nervegna
chef: Nicola Gervasio
spettacolo:   Miss Satine
showgirl: Eleonora Espago
photograph: Claude Ledoux
make up artist: Ruth Sironi
artista: Flavio Oreglio
ballerino: Luca Cilluffo
regista: Fabio Bastianello
donna: Laura Berardi
pilota: Alex Pignone
cantante: Tony Ray
photograph: Nicola Buscemi
make up artist: Silvana Pievani
artista: Carlo Bianchessi
model: Carmen Vantini
imprenditrice: Vera Atyushkina
onlus project: HeartBeat Moving Children
sport: Max Nascente
clicca sulla copertina per accedere al Magazine
clicca sulla copertina per accedere al Magazine
clicca sulla copertina per accedere al Magazine
clicca sulla copertina per accedere al Magazine
The Magazine
è un progetto multi comunicativo che rappresenta un vero e proprio stile di vita dinamico, vivace e divertente, ma vuole essere al contempo, uno spunto di riflessione in merito agli accadimenti relativi all’epoca in cui viviamo.
Abbiamo deciso di creare un contenuto che unisca news ed approfondimenti di moda, beauty, Lifestyle e viaggi alle informazioni commerciali, per dare la possibilità ai nostri lettori di integrare gli aggiornamenti più glam ad acquisti mirati.
Ogni mese Spazio Demo Magazine accende i suoi riflettori su persone e personaggi, fashion e design, terre già esplorate e location da scoprire, consigli di stile e bellezza, pillole di benessere, un corner riservato agli amici a quattro zampe e … tanto altro ancora.
I veri protagonisti di Spazio Demo Magazine sono da sempre i nostri lettori, che sono il trend dell’editoria multidisciplinare.


Torna ai contenuti